Abbiamo messo questa grande mappa del mondo proprio perché ciascuno possa verificare quello che gli antichi gli dicevano, che al centro del mondo c’era un gigante, Atlante, che reggeva il cielo, ordinava lo spazio e il tempo e questo avveniva sul 40° parallelo, probabilmente il primo equatore, quella che gli antichi definivano la “linea degli Olimpi”. Su questo 40° parallelo troviamo i posti più importanti del mondo. Andando verso oriente troviamo il Salento, che ha i menhir come quelli di Sòrgono, è il posto italiano più ricco di menhir dopo la Sardegna. Subito dopo l’Olimpo, la capitale degli Ittiti, il Caucaso di Prometeo che è il fratello di Atlante, e da lì parte l’intera “Via della Seta” che arriva fino a Pechino sempre sul 40° parallelo tranne quando incontra due grandi montagne. Ma anche andando verso occidente si passa per le Baleari, con il loro megalitismo fratello di quello sardo, si arriva a Toledo “Ombelico di Spagna”, si arriva addirittura a New York che ha avuto un megalitismo molto sottovalutato perché pensavano che fosse robaccia degli Indiani. Ebbene: la Sardegna spacca in due perfettamente questo parallelo e questo probabilmente obbligherà a ripensare quanto la sapevano lunga larga e tonda gli Antichi più antichi

Chiudi il menu