L'Omphalos in mano?

E' la mappa per tornare al Centro del mondo

"...la piatta coppa rotonda con un bottone circolare rialzato al centro, che rappresenta l'embrione del cielo e della terra... Il Dio invisibile dell'inizio... Il mundum può così diventare il sole del firmamento, il loto delle acque sotterranee e la rosa di tutta l'esistenza sopra la terra... Tutto questo è simboleggiato nella patera... Il germe al centro del plasma della vita"
David Herbert Richards Lawrence
scrittore, poeta, drammaturgo, saggista e pittore

L'Omphalos simbolo sacro della Sardegna, Centro del Mondo.

Se Caronte garantiva agli Etruschi il trasporto nell'Isola dei Padri, la "patera umbilicata", che tutti stringono in mano, faceva da mappa per raggiungere il Paradiso Marino che ogni loro tomba prometteva.

E se il simbolo di quel Centro perduto fosse nascosto lì, sotto gli occhi di tutti? Modesta proposta di interpretazione per una miriade di "Omphaloi" sacri, di umboni, di "umbilici" che accompagnano (e benedicono) Etruschi, Greci, Romani & C. nei loro viaggi marini verso l'Aldilà.

Chiudi il menu