Questa documentazione, sempre sottovalutata devo dire, viene da un libro di Alberto Moravetti, un gran preistoricista dell’università di Sassari, che presenta, nella mappa di sinistra, l’addensamento di tombe megalitiche – Tombe dei Giganti – tutte addensate nel Centro della Sardegna. Sono tombe collettive, per costruirle lavora l’intera comunità, e però le vedete tutte concentrate intorno a Sòrgono e nel centro dell’isola. La Sardegna come Isola Sacra, come dice Esiodo, aveva un centro che era più sacro del resto della Sardegna.

Chiudi il menu